I migliori libri per imparare il taichi: classici antichi e testi contemporanei

Share

Capita spesso durante i miei corsi di taichi, che gli allievi domandino consigli in merito alla lettura di testi che possano essere di aiuto nella comprensione dell’antica arte marziale del taijiquan, oggi adoperata dai più come sistema per lo sviluppo e il mantenimento del benessere psicofisico.

A tal proposito nell’arco del tempo sono stati scritti moltissimi libri, dai classici antichi cinesi, indispensabili per una comprensione profonda e avanzata del taiji, sino ai manuali di istruzioni moderni creati per i principianti.

Come spesso accade nel mondo della letteratura, non è facile orientarsi su cosa acquistare, inoltre, a onor del vero, almeno il 50% dei testi in circolazione sono scritti da improvvisatori che di taijiquan ma più in particolare di taiji (non è la stessa cosa) conoscono poco o nulla. Un problema noto in questo campo, dato che molta gente, priva di un lignaggio ma soprattutto priva della volontà reale di studiare e ricercare, sopperisca alle proprie lacune conoscitive costruendo di sana pianta teorie, talvolta ridicole, figlie di miscele occidentali in salsa new age.

Ho deciso quindi di creare una lista, divisa in due livelli, di utili libri per imparare il taichi, scritti da persone del passato e del presente che hanno dato un contributo di rilievo, nell’evoluzione e nella diffusione del taiji, attraverso la propria ricerca e competenza.

La lista che segue comprende esclusivamente testi tradotti in lingua italiana.

 

Testi e manuali di taichi per principianti

 

Tredici Saggi sul T’ai Chi Ch’uan di Cheng Man Ch’ing
Cheng Man Ching fu pittore, poeta, calligrafo e medico, oltre ad essere riconosciuto globalmente come uno dei personaggi legati alla storia del taijiquan moderno, più noti in occidente. Nel suo saggio introduce in modo “semplice” il taijiquan a qualsiasi persona voglia avvicinarsi alla pratica, riassumendo in modo comprensibile, per chiunque non abbia conoscenze maggiori, la parte anatomica, energetica, filosofica, curativa e marziale. Inoltre Cheng Man Ching è noto per essere stato l’ultimo allievo di Yang Chengfu (vedi la lettura successiva).

 

Libri classici per praticanti avanzati di taiji

Fondamenti di Tai Chi Chuan – Dialogo sul Tai Chi Chuan tra Yang Chengfu e Chen Wei Ming
Yang Chengfu, nipote di Yang Luchan, fondatore della stirpe della famiglia Yang, è uno dei maestri più noti in occidente grazie all’opera divulgativa di Cheng Man Ching é di altri suoi allievi in Cina prima e in altre parti del mondo successivamente. In questo testo, scritto in maniera “semplice”, Yang Chengfu dialoga con uno dei suoi allievi più noti, Chen Wei Ming, nella modalità domanda/risposta. Il manuale aiuta a chiarire in modo dettagliato alcuni aspetti della pratica marziale e non solo.

Il Tao del Tai-Chi Chuan – di Jou Tsung Hwa
Probabilmente uno dei migliori testi mai scritti per gli occidentali, affronta: la filosofia, la pratica marziale e la terapia in modo serio e dando un quadro generale dettagliato.

I Classici del T’ai Chi – di Waysun Liao
Non c’è molto da dire, sono i trattati classici del Taijiquan, i testi che ogni praticante dovrebbe conoscere. Waysun Liao li rende più comprensibili, attraverso le sue spiegazioni e interpretazioni, per l’uomo occidentale contemporaneo. Inoltre richiama più volte l’attenzione del lettore consigliando di trovare un  insegnante qualificato – invece di lanciarsi nell’improvvisazione fai da te – cosa che lo rende, già solo per questo motivo, meritevole di stima, a differenza di altri autori.

Trattato fondamentale di T’ai Chi Ch’üan stile Yang – di Yang Chen Fu
Un testo immancabile nella libreria dei praticanti di Taijiquan stile Yang, dato che Yang Chengfu è stato il grande divulgatore della famiglia Yang in tutta la Cina e ha gettato le basi per la divulgazione a livello globale.

ALTRI LIBRI UTILI

Il taiji è un’arte taoista che affonda quindi le proprie radici in una filosofia millenaria. Trovo quindi utile leggere e studiare alcuni testi cardine dell’antica cultura cinese, vi consiglio quindi:

Il taoismo ha, ed è, stato influenzato dal Confucianesimo e dal Buddhismo, trovo quindi essere utili letture anche:

 

Conosci altri libri che ritieni essere fondamentali letture per i praticanti di taijiquan? Scrivilo nei commenti.

Commenta con il tuo account Facebook

Related Posts
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Energie in Equilibrio sui social

© 2020 Energie in Equilibrio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Energie in Equilibrio maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi